Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Francavilla in fuga, pari per l’Irsinese

Più informazioni su

Grande rimonta del Francavilla che nel finale supera il Brindisi. Pareggio esterno per l’Irsinese di Squicciarini. Sconfitta interna per la matricola Oppido Lucano. Il Nardò insegue la capolista.

Undicesimo turno di campionato che continua a sorridere al Francavilla del presidente Cupparo che continua a guardare tutti dal vertice della classifica. Un successo in rimonta per Del Prete e compagni che, nonostante lo svantaggio iniziale, riescono a ribaltare le sorti del match. I pugliesi, in piena crisi societaria, si presentano bene. Al “Nunzio Fittipaldi”, infatti, è il Brindisi a iniziare con il piglio giusto e al 15′ Galetti porta in vantaggio la sua squadra. Per i Sinnici, dunque, la gare è in salita ma ben presto il match prende una piega diversa. I rossoblu cominciano ad attaccare e prima dell’intervallo riescono a pareggiare con Sperandeo. Il secondo tempo è a tutto vantaggio di Del Prete e compagni che, in diverse circostanze, sfiorano il gol. Quando ormai il pareggio sembra cosa fatta, a pochi secondi dallo scadere, arriva il gol vittoria di Pioggia che sugella l’ottima prestazione della formazione di Lazic. Continua l’ottimo stato di forma del Francavilla a cui, se l’obiettivo resta la salvezza, mancherebbero solo 16 punti. Pareggio esterno per l’altra compagine lucana: l’Irsinese. La formazione di Squicciarini è di scena contro il Fortis Trani.  Il tecnico dei materani recupera Di Maio e il ragazzo prende il suo posto nell’undici titolare. Partono bene i pugliesi che sfiorano il vantaggio con Artiaco il quale, con un acrobazia, colpisce la traversa. I biancazzurri non si lasciano intimorire. Di Maio prima porta in vantaggio i suoi, al 34′ grazie ad un colpo pregevole, su calcio di punizione dal limite, poi al 45′ commette fallo su Sorrentino e concede il penalty al Fortis Trani che con Artiaco trasforma. Nella ripresa gli uomini di Squicciarini sfiorano il gol vittoria con Lupacchio e Coquin ma il punteggio resta ancorato sull’1-1. In ogni caso la prestazione dei biancazzurri lascia ben sperare per gli impegni futuri. Infine capitolo Oppido Lucano. La formazione di Manniello affrontava in casa la seconda della classe, il Nardò. Partita che si decide a cavallo del 17′ e del 18′ minuto del primo tempo. I pugliesi in due minuti, infatti, mettono a segno due gol, prima a firma Mirabet, il secondo di Corvino, e portano dalla loro parte l’inerzia della gara e i tre punti che consentono loro di stare attaccati alla capolista Francavilla. Per l’Oppido non sono queste le partite da vincere obbligatoriamente e adesso per i biancoverdi arriva una trasferta difficile sul campo del Brindisi. Dietro Francavilla e Nardò si piazza un terzetto composto da Casertana, Campania e Sarnese, con quest’ultima vincitrice nel big match dell’undicesimo turno contro l’Ischia.

 Risultati 11° giornata
 Oppido Lucano-Nardò 0-2; Grottaglie-Gaeta 4-1; Casertana-Viribus U. 5-0; Trani-Irsinese 1-1; Francavilla-Brindisi 2-1; Real Nocera 0-0; Sarnese-Ischia 3-0; Turris-Martina 1-1; Casarano-Campania 0-1.

 Classifica dopo l’11° giornata
 Francavilla S. 24; Nardò 22; Sarnese 20, Casertana 20, Campania 20; Ischia 19; Martina 18, Turris 18; Brindisi 17; Casarano 16; Trani 15; Internapoli 14; Irsinese 10; Grottaglie 9; Gaeta 8; Real Nocera 8; Oppido Lucano 7; Viribus U 4.

Più informazioni su