Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Armi clandestine, arrestato 84enne

Più informazioni su

Michele Schirò deve scontare una pena di un anno e sei mesi di reclusione poichè ritenuto responsabile di detenzione e ricettazione di armi clandestine. I fatti risalgono al dicembre del 2006, quando uno dei figli di Schirò chiamò i carabinieri sostenendo di essere stato aggredito e minacciato con un’ascia dal padre. I militari giunti sul posto accertarono che la lite tra i due era nata per questioni di eredità. Nel corso delle perquisizioni eseguite nelle abitazioni dei contendenti, in quella dell’anziano furono ritrovate armi e munizioni detenute illegalmente, nascoste all’interno di una intercapedine del camino, mentre in casa del figlio venivano rinvenute una pistola giocattolo ed alcune munizioni. Nell’immediato Michele Schirò venne rinchiuso in carcere e il figlio denunciato. Oggi l’anziano deve espiare la condanna a 1 anno e 6 mesi.

Più informazioni su