Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Impennata delle tasse locali. Cittadini stritolati

Più informazioni su

L’aumento delle tasse locali stabilito dalla manovra del Governo garantira’ allo Stato un surplus di gettito di 13,2 miliardi di euro: 11 mld con Ici e Imu dai Comuni, 2,2 mld dalle Regioni con l’aumento della addizionale Irpef. ”Ma questi soldi – dice il segretario della Cgia, Bortolussi – finiranno nelle casse dello Stato”Il calcolo del maggior gettito di tasse locali e’ stato fatto dalla Cgia di Mestre, che sottolinea come dalla reintroduzione dell’Ici e l’anticipo dell’Imu vi saranno entrate complessive a livello nazionale nel 2012 per 21,8 mld di euro: 3,8 dalla tassazione delle prime case, 18 mld dagli altri immobili. Ma queste risorse, sottolinea Bortolussi, ”andranno nelle casse dello Stato centrale, lasciando a bocca asciutta Regioni e Comuni. A meno che i governatori e i sindaci non decidano di ritoccare all’insu’ i tributi di loro competenza”.

Intanto si allungano i tempi per un intervento sul taglio degli stipendi ai parlamentari. A riferirlo è il vicecapogruppo Pdl alla Camera Massimo Corsaro. «Si sta lavorando per un emendamento -dice Corsaro- in cui si stabilirà un tempo massimo entro cui la commissione Giovannini dovrà intervenire sul taglio degli stipendi dei parlamentari. Eventualmente la nuova formulazione servirà per dare qualche mese in più di tempo. In ogni caso -specifica Corsaro- si tratta di un atto che deve fare il Parlamento e non il governo». (Fonte: leggo.it)

Più informazioni su