Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Ottimo successo per l’Eosolare

Più informazioni su

Posticipo di campionato che sorride alla formazione di Beltempo che vince tra le mura amiche. Tre punti per dare continuità di risultati e fare dell’obiettivo salvezza un traguardo raggiungibile e non un sogno irrealizzabile: questo è stato lo spirito con cui l’Eosolare Matera è scensa in campo contro Molfetta alla tecnostruttura di Via dei Sanniti. Partita spigolosa che, grazie ad un secondo tempo eccellente, dato anche il calo fisico degli avversari, alla fine, premia la squadra di coach Beltempo. Nella prima frazione di gioco è la Pattinomania a partire forte e si porta sul doppio vantaggio con Santeramo e Tamboridegui che concretizzano due rapidi contropiedi. La partita s’incanala nel verso giusto ma la reazione di Molfetta non si fa attendere. Marzella accorcia su calcio di rigore ma dopo soli venti secondi è ancora Tamboridegui a firmare il doppio vantaggio dei materani, 3-1. A questo punto i locali subiscono la veemente reazione dei pugliesi che con la doppia giocata vincente di Sinisi agguanta il pari prima dell’intervallo. Nella ripresa la Pattinomania parte forte così come nel primo tempo mettendo in campo un pressing asfissiante che inizia già nella metà campo avversaria. Ciò consente ai materani di avere poco spazio da coprire quando si parte in contropiede. Dopo nemmeno un minuto dall’inzio della seconda frazione di gioco Cirilli firma il più classico gol dell’ex e porta in vantaggio Matera. Si susseguono tante occasione che non vengono sfruttate dai biancazzurri e rischiano sulle poche ma temibili incursioni pugliesi. Vivilecchia su calcio di rigore dà il doppio margine di distanza alla sua squadra ed è lo stesso capitano dell’Eosolare a trasformare una punizione diretta a tre minuti dalla fine che chiude la pratica Molfetta. Finale 6-3. Successo importante ai fini della classifica, secondo di fila per i biancazzurri, dopo quello di Follonica. Adesso la salvezza è più vicina e nel prossimo fine settimana c’è l’occasione per cogliere un altro successo. Arriva alla tecnostruttura Giovinazzo. Vivilecchia e compagni puntano a vendicare la sconfitta dell’andata. Dopo aver masticato amaro per gran parte del girone d’andata, adesso i biancazzurri iniziano ad assaggiore il sapore buono della vittoria e non vogliono più smettere. C’è tanta voglia di restere in A1 e la squadra l’ha dimostrato sul campo.

A fine gara Beltempo è stato chiaro: “Per la salvezza noi ci siamo. Da sabato cercheremo di mettere le ali ai pattini per avvicinarci alle squadre pericolanti come noi“. “Adesso l’obiettivo è non perdere più, soprattutto nel finale. Puntiamo ai play out ma l’appetito vien mangiando e se ci sarà la possibiltà punteremo alla salvezza diretta”.

Più informazioni su