Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Legge su ecoreati, a Viggiano un dibattito con Legambiente

Più informazioni su

A due anni dall’approvazione della legge contro gli ecoreati, continua l’Ecogiustizia tour di Legambiente per fare il punto sulla situazione ambientale in tutta Italia e sui nuovi strumenti per combattere i reati contro l’ambiente. Tappa lucana a Viggiano, presso la Sala Consiliare, domani 18 maggio 2017 alle ore 17 con il convegno promosso da Legambiente Basilicata “La legge 68/2015 sugli ecoreati -Una riforma di civiltà per fermare i disastri ambientali e risanare i territori”. L’iniziativa vuole per fare il punto sugli ecoreati nella nostra regione, non immune da questi reati e dai danni che ne derivano, e confrontarsi sulle iniziative di contrasto e prevenzione da mettere in campo. La legge n. 68 del 29 maggio 2015, che ha introdotto nel nostro Codice penale il Titolo VI-bis dedicato ai delitti ambientali, ha portato nuovi strumenti a chi combatte l’illegalità ambientale e comincia a dare i suoi frutti, grazie all’istituzione di nuovi delitti specifici da contestare, a tecniche investigative più efficaci e a limiti di pena adeguati. Ne discuteranno il Sindaco di Viggiano Amedeo Cicala, il direttore Legambiente Basilicata Onlus Valeria Tempone, il presidente di Legambiente Val d’Agri Ennio di Lorenzo, il comandante della Legione Carabinieri Basilicata generale Alfonso Di Palma, il direttore generale di Legambiente Onlus Stefano Ciafani, il sindaco di Grumento Nova Antonio Maria Imperatrice e l’avvocato penalista esperto di ambiente e salute Stefano Palmisano. All’incontro è stato invitato anche l’Assessore all’Ambiente della Regione Basilicata Francesco Pietrantuono.

Più informazioni su