Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Cade la Pattinomania

Più informazioni su

Non riesce all’Eosolare Matera vincere la sfida interna contro i vicentini nella 17esima giornata di campionato.
L’impegno non era dei più facili ma l’Eosolare Pattinomania Matera che ha venduto cara la pelle ma alla fine esce dal campo senza raccogliere nemmeno un punto. A Vivilecchia e compagni non riesce l’impresa contro i più quotati rivali di giornata che s’impongono con il punteggio finale di 2-4. Prima dell’inizio delle ostilità il dirigente materano Michele Santeramo ha premiato con una targa Massimo Tataranni, giocatore del Valdagno, ma cresciuto nel vivaio della Rotellistica Matera. La partita è bella ed intesa. Gli ospiti passano in vantaggio con Rigo ma i biancazzurri non si lasciano intimorire e trovano il pari con Cirilli. Prima dell’intervallo è Tataranni ha riportare in vantaggio i vicentini. Cirilli potrebbe pareggiare ma fallisce il calcio di rigore a propria disposizione. Nella ripresa la formazione di coach Beltempo subisce altre due marcature ad opera di Cocco e De Oro. A poco più di 15′ minuti di gioco dalla fine Tamboridegui ridà speranza all’Eosolare che potrebbe mettere ulteriore pressione sugli ospiti e rendere elettrizzante il finale di gara ma Davide Santeramo viene ipnotizzato dal portiere ospite che neutralizza il secondo tiro dal dischetto della serata. 

TABELLINO

Pattinomania Matera – Valdagno 2-4 (pt. 1-2)

Pattinomania Matera: Maldonado, Santeramo Davide, Vivilecchia, Gaudiano, Cirilli, Papapietro, Tamborindegui, Fernandez, Santeramo Luca, Trombetta. All. Beltempo

Valdagno: Gnata, Nicoletti, Randon, De Oro, Tataranni, Rigo, Cocco, Rossi, Oviedo. All. Vanzo. Arbitri: Strippoli di Bari e Antonacci di Modena.

Reti: pt 8’35” Rigo, 14’36” Cirilli, 21’22” Tataranni, st 2’24” Cocco, 5’20” De Oro, 9’5” Tamborindegui.

Più informazioni su