Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Omicidi della Bruna, torna in carcere Martino

Più informazioni su

E’ imputato di aver ucciso, nel 2010, Francesco De Cuia e Daniel Iliescu

Il sostituto procuratore di Matera, Annunziata Cazzetta, aveva inoltrato alla Corte d’Assise di Potenza la richiesta di aggravamento della misura cautelare a carico di Domenico Martino, individuato quale autore del duplice omicidio di Di Cuia ed Iliescu, avvenuto nei giorni della festa della Madonna della Bruna nel luglio 2010, data la condotta inosservante del detenuto.

La Corte d’Assise ha riconosciuto come meritevoli di accoglimento le motivazioni addotte, sostenute anche da numerose escussioni testimoniali avvenute anche in aula proprio durante il processo. Così, a conclusione di una lunga fase di indagini, condotta con dedizione ed attraverso l’espletamento di numerosi servizi, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del capitano Michele Basilio hanno arrestato nuovamente Domenico Martino per i ripetuti tentativi di inquinamento probatorio, il pericolo di fuga, nonché le reiterate e continuate elusioni ed inosservanze alle prescrizioni imposte dalla legge a chi beneficia dei regimi di detenzione alternativa, consegnandolo poi alla casa circondariale di Matera.

I FATTI:Nella tarda serata del 27 guigno 2010 in via Gagarin a a Matera vengono feriti in modo grave, Francesco Di Cuia, di 27 anni, e Daniel Florian Ilieuscu, 26enne. Entrambi moriranno nelle ore successivce al ricovero. Per il duplice omicidio fu in seguito indagato Domenico Martino, 51enne pregiudicato.

 

  

Più informazioni su