Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Nasce Città di Potenza srl

Più informazioni su

Nuovo passo avanti in casa Potenza. Ufficializzata la trasformazione della società in una srl.

Tramite una nota ufficiale apparsa sul sito atleticopotenza.com, la società del presidente Capobianco “comunica che, mediante atto sottoscritto presso lo studio notarile Zotta, è stata ufficializzata la trasformazione in società a responsabilità limitata sportiva dilettantistica con la denominazione di Città di Potenza società Sportiva a Responsabilità Limitata Dilettantistica in breve “Città di Potenza S.S.A.R.L. Dilettantistica” la cui sede sarà lo stadio “Viviani” di Potenza.

Proprio l’impianto sportivo di viale Marconi è stata oggetto di sopralluogo da parte del numero uno, Capobianco, l’Assessore allo Sport Giuseppe Ginefra a cui è seguito il via ai lavori corrispondenti all’adeguamento previsto per la prossima stagione di Serie D“. I lavori consistono nella “pitturazione e sistemazione di alcuni spazi e sono stati programmati in modo da poter rendere utilizzabile in tempi brevi l’impianto“.

Sul fronte squadra, invece, ancora nessuna novità ufficiale. In modo ufficioso si apprende, secondo fonti ben informate, che l’allenatore della prossima stagione sarà Sergio La Cava, lo scorso anno a Battipaglia. L’ex allenatore dei bianconeri porterebbe con se tutto lo staff: il secondo Gargiulo, il preparatore dei portieri Aliperi, il preparatore atletico Orofino. Per il ruolo di diretto sportivo in pole position ci sarebbe Ciro Blando, nell’ultima stagione all’Atletico Nola e al Grottaglie.

Per quanto riguarda i giocatori della prossima stagione si parla di un ritorno nel capoluogo di Filippo Tortora, in rossoblu nelle stagioni 1998/99 e 1999/00, a cui si aggiungerebbero i suoi compagni di squadra a Battipaglia Bianciardi e Caruso, molto graditi a mister La Cava.

Più informazioni su