Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Coltivava e vendeva marijuana

Più informazioni su

I militari lo hanno sorpreso mentre si prendeva cura delle piantine in un podere di sua proprietà

I carabinieri della stazione di Noepoli e quelli del nucleo operativo della compagnia di Senise, hanno tratto in arresto M.G. 38enne di Noepoli, per produzione e traffico di stupefacenti. L’uomo, nella tarda serata del 30 luglio, è stato notato aggirarsi con fare sospetto nei pressi di un terreno di sua proprietà. I carabinieri, insospettiti, hanno pedinato il 38enne sorprendendolo ad innaffiare circa 35 piante di canapa indiana, che aveva distribuito su di un terreno di circa 300 mq. Le piante erano pronte per essere estirpate ed essiccate in quanto la loro altezza raggiungeva già i 2 metri. Il rapido intervento dei carabinieri ha permesso di bloccare l’uomo, che, all’arrivo dei militari ha cercato di darsi alla fuga. L’operazione ha sicuramente evitato l’immissione nel territorio del Senisese di un ingente quantitativo di marijuana. L’arrestato sarà giudicato presso il tribunale di Lagonegro con il rito direttissimo .

A Palazzo San Gervasio, invece due giovani di Spinazzola, entrambi ventenni, sono stati arrestati per il reato di detenzione ai fini di spaccio di marijuana. I due sono stati fermati a bordo di un ciclomotore ed a seguito di perquisizione, sia veicolare che domiciliare, sono stati trovati in possesso di circa 27 grammi di marijuana, nonché la somma in contanti di 250euro,  probabile provento dell’attività di spaccio, il tutto sottoposto a sequestro. I due sono stati portati in carcere a Melfi. 
  

Più informazioni su