Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Vacanze finite, si torna a casa

Più informazioni su

Al via il fine settimana di controesodo su strade e autostrade italiane. Nella giornata di oggi, venerdì 24 agosto, è previsto traffico intenso dal pomeriggio, secondo le previsioni da ‘bollino giallo’, per il controesodo dei vacanzieri. Inoltre, da domani fino a lunedì mattina, sono previsti probabili rallentamenti e attese superiori alle media su tutta la rete stradale e autostradale, in particolare ai valichi alpini, ai nodi di Genova e di Trieste, sulla direttrice Adriatica, sulla A3 Salerno-Reggio Calabria e in entrata alle grandi aree metropolitane. La circolazione è favorita dal divieto di transito per i mezzi pesanti, superiori a 7,5 tonnellate, in vigore dalle 16,00 alle 23,00 di oggi venerdì 24 agosto; dalle 7,00 alle ore 23,00 di sabato 25; e dalle 7,00 alle 24,00 di domenica 26.

Al momento il traffico è intenso in Veneto, in corrispondenza dell’innesto tra la strada statale 516 “Piovese” e la 516dir “dei Vivai” a Piove di Sacco (Padova) e sulla statale 51 “di Alemagna” in direzione delle località turistiche e montane; in Calabria sulla strada statale “Tirrenica Inferiore” a Scalea, nel consentino.
Traffico in aumento dal pomeriggio di oggi sulla direttrice nord dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria. I grandi flussi dei rientri dalle località di villeggiatura, provenienti dalla costa calabra, lucana e campana, si concentreranno soprattutto nelle giornate di sabato e domenica quando è previsto bollino rosso. Al momento, per traffico intenso, si registra qualche rallentamento all’altezza dello svincolo di Morano in Calabria e tra Lauria nord e Lagonegro sud in Basilicata, dove questa mattina si è verificato un tamponamento al km 132,000 ma senza gravi conseguenze.
Anche in occasione di questa nuova fase di controesodo la circolazione viene monitorata e gestita costantemente dalle squadre Anas presenti sull’intera arteria autostradale con 330 addetti e 85 mezzi operativi per prevenire qualsiasi tipo di disagio o criticità. Lungo il percorso gli utenti possono seguire gli aggiornamenti sui 40 pannelli a messaggio variabile oppure agli infopoint nelle aree di servizio.

 

Più informazioni su