Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Pollino, 12 scosse in 11 ore

Più informazioni su

La gente non ne può più. Lo sciame sismico ha ripreso la sua attività da circa un mese nell’area al confine tra la Calabria e la Basilicata. IN undici ore, l’istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha registrato ben 11 scosse. La piu’ forte, di magnitudo 3.6, e’ stata registrata alle 22.28 di ieri, lunedì 1 ottobre; l’ultima (2.2) alle 9.34 di questa mattina, (martedì 2 ottobre). Le scosse piu’ forti (3.6 e due di 3.3), sono state avvertite dalla popolazione, soprattutto a Mormanno, piccolo centro in provincia di Cosenza. Il terremoto è però stato avvertito anche nei centri del Potentino, Rotonda, Viggianello e Castelluccio. La gente e’ uscita dalle case in preda al panico. C’è preoccupazione infatti per un fenomeno che va avanti ormai da un anno. Sono infatti quasi mille le scosse di terremoto registrate nell’area.
 

Più informazioni su