Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Presentata la Coserplast

Più informazioni su

Domani esordio in campionato contro la Pallavolo Molfetta già affrontata in amichevole.

Si è tenuta ieri la conferenza stampa di presentazione della Coserplast Pallavolo Matera. All’evento ha presenziato tutta la dirigenza biancazzurra, dal presidente Tulliani, ai dirigenti  per finire con tecnici e atleti. Presente anche il presidente del main sponsor Innocenzo Guidetti e l’ammistratore Vito Guadiano. Nel corso dell’evento la società per bocca del suo numero uno, Tulliani, ha ribadito l’obiettivo stagionale, una tranquilla salvezza che rappresenta il viatico necessario per programmare nel migliore dei modi le stagioni future.

Per quanto riguarda il roster, oltre ai  reduci della cavalcata vincente della passata stagione, la squadra si è rinforzata con arrivi importanti. I dodici elementi che compongono la squadra a disposizione di mister Draganov sono gli opposti Kervin Pinerua, Josè Matheus; gli schiacciatori: Giacomo Percoco, Peter Janusek, Vittorio Suglia, Carlo Rispoli; i centrali: Daniele Postiglioni, Francesco Corsini, Dario Berni;  libero: Cesare Casulli; palleggiatori: Simone Di Tommaso, Gaetano Lazzaro.

Oltre al campo la società continuerà ad operare con attenzione, come nella passata stagione, nel sociale e nel mondo della scuola con una serie di iniziative volte a diffondere questa disciplina.

Chiusa la parentesi precampionato, la squadra sarà attesa domani dall’esordio assoluto in A2. Avversario di turno è la Pallavolo Molfetta, guidata dal 37essne Juan Manuel Cichelo (ex collaboratore di Julio Velasco con la nazionale iraniana) accreditata dagli addetti ai lavori come una delle formazioni più attrezzate per il salto di categoria. Lo stesso vice presidente Mazzola non si è nascosto dichiarando: “Se dovessi dire che lottiamo per la salvezza non mi crederebbe nessuno“. Tuttavia, il capitano dei pugliesi, Giosa riporta tutti alla calma: “Faremo i conti ogni domenica con una squadra diversa. Giocheremo domenica dopo domenica, senza montarci la testa “.

Insomma, subito un esame difficile per la squadra di Draganov ma non può essere diversamente visto l’attuale livello della Serie A2 è alto nonostante la difficili situazione economica che ha colpito molto la pallavolo.

Più informazioni su