Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Verso Loreto

Più informazioni su

 

Coach Ceppi: “Per noi non è la partita della vita”. Sfida tra capocannonieri: Santin-Zanella.

Una partenza migliore di questa era difficile aspettarsela per il Futsal Potenza. Due giornate, due vittorie, prestazioni in crescendo, il capocannoniere del torneo (Santin 5 gol) e un’euforia crescente. Tutto ok. Tutto positivo. Anche la settimana di allenamenti è proceduta nel migliore dei modi per i rossoblù che domani (sabato 20) saranno di scena a Loreto Aprutino nella gara valida per la terza giornata di campionato. In Abruzzo Galasso e compagni sfidano una delle pretendenti alla vittoria finale. Un test importante dunque per i lucani anche se Ceppi è molto chiaro nel presentare il match che attende i suoi atleti: “E’ una gara come tutte le altre. L’abbiamo preparata come abbiamo fatto per Acireale e Brillante e come faremo nel prosieguo della stagione. Per noi non è la sfida della vita. Siamo tranquilli, sereni, ci siamo allenati bene e andiamo a Loreto a giocare la nostra partita. Senza l’assillo del risultato”. Peraltro il Loreto Aprutino è stato sin dal precampionato individuato da Ceppi fra le tre pretendenti alla Serie A: “Credo che con Napoli e Martina abbia il potenziale maggiore in questo girone”. Una formazione completa, formata da giocatori che il tecnico dei lucani conosce benissimo: “Purtroppo li conosco e sono fortissimi – spiega Ceppi -. Quando sul parquet hai Zanella (anche lui 5 reti come Santin, nda), Bordignon, Leandrinho, Pelentir, Manzalli, stai sicuro che qualcosa succede. Per me è un’ottima squadra che gioca in un campo molto caldo, seguita da un pubblico che riesce a trasmettere grande carica ai giocatori. Ma non ci fasciamo la testa prima di cominciare, sappiamo cosa dobbiamo fare. Dare il meglio e non sentirci appagati di quello che abbiamo fatto finora”. Come già accennato in precedenza la contesa vivrà anche del confronto tra i due migliori bomber di questo inizio di campionato, Zanella per i padroni di casa, e Santin per i potentini, che al momento viaggiano a braccetto: 3 gol a testa nel match d’esordio, due nella seconda giornata. Un motivo in più per seguire con grande interesse l’incontro. Lo start è previsto alle 15. Condurranno la partita gli arbitri: Francesca Muccardo (Roma 2) e Gaudenzio Raffaelli (Terni). Crono affidato a Matteo Ariasi di Pescara.

Più informazioni su