Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Mimmo Rotella: strappi d’essai foto

Più informazioni su

Chi non avesse avuto modo di visitare la mostra su Mimmo Rotella, artista contemporaneo del Novecento, realizzata a Matera dal 07 luglio al 15 settembre scorso, può ancora farlo recandosi presso le sale della Galleria Opera Arte & Arti sita in via Ridola dove è allestita una sezione.

L’artista, vissuto i primi decenni del Novecento, è famoso per i suoi “décollage” nei quali, utilizzando i manifesti pubblicitari strappati dai muri della città e incollati sulla tela, ha sviluppato la sua ricerca astratta. Tra le opere è famosa la serie Cinecittà nella quale usa i volti delle stelle del cinema e le figure dei manifesti cinematografici; Marilyn Monroe in particolare diventa un’icona della sua opera. Nel 1961 seguendo l’invito del critico Pierre Restany aderisce al movimento del Nouveau Réalisme e tre anni dopo di trasferisce a Parigi, dove elabora un procedimento che chiama “Mec-Art”, con il quale, proiettando immagini in negativo sulla tela emulsionata, realizza opere che espone per la prima volta nel 1965 alla Galerie J. In seguito continua la sua ricerca realizzando la serie degli “Artypo”, prove di stampa tipografiche scelte e incollate liberamente sulla tela. Nel 1975 realizza le prime “Plastiforme”: manifesti strappati posti su supporto di poliuretano.

Nella sezione materana dedicata al grande maestro, trovano spazio opere inedite a partire dagli anni sessanta fino alla fine degli anni novanta nei quali gli strappi, i dècollage, i suoi manifesti dedicati al cinema trovano collocazione.  L’artista, infatti, aveva la consuetudine di appropriarsi dei volti degli attori, delle immagini simbolo dei film, delle scritte promozionali, di tutto ciò che concerneva la materia cinematografica per dare forma alla sua esuberante creatività.

La mostra Mimmo Rotella: strappi d’essai a cura di Luca Tommasi e patrocinata dal Comune di Matera e l’Ente Parco della Murgia Materana.

Informazioni:

Opera Arte & Arti Matera
Via Ridola, 4
Matera

Orari
11/13 e 18/20,30
lunedì e festivi esclusi
Ingresso libero

Contatti:
335.7835212
Mail: info@operait.com

Più informazioni su