Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

I venerdì culturali di Presenza Lucana

Più informazioni su

Torna, per “I Venerdì Culturali di Presenza Lucana”, la cartella Storie e Tradizioni del Sud, dedicata a Sava cittadina della Provincia di Taranto. Ospite dell’incontro sarà il Gruppo Culturale Savese, sorto nel 1992 e che, sinora, ha al suo attivo già trenta pubblicazioni. Un gruppo di amici di Sava sarà presente all’incontro.
E’ questo un appuntamento voluto dall’Associazione, impegnata da più anni allo studio delle tradizioni, canti popolari e dialetti e personaggi di un determinato territorio.
La storia in un paese nasce da fatti di cronaca che il tempo ha sedimentato.
Così ogni borgo, piccolo o grande che sia esprime personaggi che si sono distinti e affermati in più campi.
Sino agli anni cinquanta e per secoli il tempo era quasi staticamente fermo. Si facevano le stesse cose, si coltivava la terra con la manualità di sempre. Poi la tecnologia prima e l’elettronica dopo hanno dato un’improvvisa accelerazione e ora nella maggior parte dei paesi si vive un presente uniformato.
E’ anche per questo che è necessario tornare indietro nel tempo per ricordare alle nuove generazioni quello che non c’è più e che rischia di essere dimenticato per sempre. Il significato della cartella Storie e tradizioni del Sud è appunto questo: metaforicamente, catturare i ricordi e metterli in un “Capasone” (Così si dice a Sava e in altri luoghi) e attingere da esso, così come facevamo  con l’acqua, a poco a poco quelle stille che riportate nella nostra mente fanno vivere e danno nuova luce alla memoria storica.
Un plauso agli studiosi e alle Associazioni che continuano a dare quell’impegno costante per riportare e spiegare anche nella lingua di un tempo, la storia del loro paese. La relazione dell’incontro di domani Venerdì 23 Novembre, alle ore 18.30 presso la sede di Presenza Lucana in Via Veneto 106/A, sarà tenuta dal prof. Mario Annoscia che si avvarrà, anche, della proiezione di diapositive.
L’enologo dott. Antonio Mancino tratterà l’argomento: Antichi profumi e sapori savesi.
A Dionigi Gioia e Antonio Spada è affidata la lettura di liriche, di loro composizione, in lingua savese.
Alla fine ci sarà una degustazione di olio del nuovo anno e di vino primitivo.
Saranno esposti cinque quadri della pittrice Maria Grazia Monticelli realizzate con la tecnica delle “Sabbie” queste ultime provenienti da molti luoghi del nostro emisfero.
 

Più informazioni su