Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport ed eventi - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport ed eventi

Ritorna a Policoro il “Blues in Town Festival”

Più informazioni su

 



Sarà un programma ricco di appuntamenti la X edizione del “Blues in Town Festival” che si terrà dal 7all’11 agosto sul lungomare destro di Policoro, ideato e promosso dall’associazione culturale “La Mela di Odessa”. L’energia contagiosa, lo spettacolo collettivo targato Mò Better Band street band abruzzese di quindici elementi, apre mercoledì 7 agosto il festival.  Si prosegue l’8 agosto con Davide Pannozzo, indiscusso talento della chitarra blues, cresciuto a ritmo di Jimi Hendrix. Umberto Porcaro & The Shuffle Kings feat Texas Slim and R.J. Mischosi esibiranno il 9 agosto. Catalizzatrice per bellezza, fascino e smisurata bravura, Malina Moye farà innamorare di sé tutto il pubblico del “Blues in Town” durante la notte di San Lorenzo, notte delle stelle cadenti, il 10 agosto.  Ritmi patchanka e ska chiuderanno, domenica 11 agosto, con gli Après la Classe, band salentina nata nel 1996 che con l’album di debutto e il brano “Paris”, hanno scalato hit e conquistato le radio italiane. Cinque big che saranno accompagnati come sempre da band di spalla, giovani talenti selezionati tra tanti che hanno scelto il palco del festival policorese, ormai tra le più accreditate kermesse del genere in tutta Italia, per esibirsi e promuovere la propria musica.Accanto alle esibizioni live e al protagonismo della musica quale file rouge dell’intera kermesse, nel “Blues in Town Village” spazio all’approfondimento culturale con il focus “Il Metapontino-Basso Sinni  supporta Matera2019″, il 9 agosto alle ore 19. Obiettivo dell’appuntamento sarà confrontarsi e condividere strategie e modalità di cooperazione tra attrattori turistici e culturali, operatori di settore, creativi ed  istituzioni dell’area Metapontino Basso Sinni per sostenere la candidatura di Matera  a Capitale Europea della cultura nel 2019.  Ed ancora seminari musicali gratuiti – chitarra, batteria, canto, basso, tromba, clarinetto, sax – organizzati nelle ore pomeridiane, e coordinati da maestri e professionisti.A questo si aggiunge un’ampia pagina dedicata alle immagini e alla fotografia, e irrobustita in occasione di questa edizione speciale del Festival. Tre le iniziative a tema: workshop fotografico “Uno Scatto di Blues”, organizzato in collaborazione col fotografo freelance di Live Music Alessandro Lonoce e “I(n)stanti per il 2019” prima edizione di un Instagram Contest a supporto della candidatura di Matera a capitale europea della cultura per il 2019 in collaborazione con l’associazione “PensieroAttivo” di Ferrandina.  Blues è anche cinema blues: in programma la rassegna cinematografica “Cinema Blues”, dal 7 al 10 agosto alle 20.30. In scaletta: “Red, White and Blues  – Mike Figgis”, “Godfathers and sons – Marc Levin”, “Cadillac records – Darrell Martin” e Ray – Taylor Hackford”. Spazio al sociale con il più longevo partenariato della storia del “Blues in Town”. Avis, Admo e Aido insieme per sensibilizzare la platea alla donazione. La fiaccolata promossa dalla sezione Avis di Policoro approderà sul palco del “Blues in Town” il 7 agosto. Il 10 in concomitanza con la “Notte delle stelle”, la sezione giovani dell’Avis ha invece organizzato la seconda “Nott’Avis” mentre in mattinata l’Admo sarà in piazza Chiona per la tipizzazione.  In un’ottica di sinergia e collaborazione tra associazioni che, ciascuna nel proprio ambito, concorrono a promuovere e valorizzare il territorio e ad ampliare l’offerta culturale regionale, si evidenzia la partnership con l’associazione “Allelammie”, promotrice del Lucania Film Festival (10-13 agosto a Pisticci) e con “Welcome Lucania”, progetto enogastronomico e della conoscenza della Basilicata.


 


 

Più informazioni su