Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Le notizie dal territorio

Informazione Pubblicitaria

La lettera di presentazione e la sua utilità in ambito lavorativo

Consigli utili

Uno strumento che può rivelarsi essere molto utile in ambito lavorativo soprattutto per chi sia alla ricerca di una nuova occupazione e che, a scanso di equivoci, deve essere distinta da altri che nascono con finalità diverse.
Quando si parla di lettera di presentazione infatti si tende a fare confusione con curriculum, che in realtà ha tutt’altre finalità. Anzi per la precisione i due strumenti sono complementari in quanto una buona lettera di presentazione deve fungere da introduzione ad un curriculum vitae efficace e stringato. L’una serve in sostanza a mettere in risalto l’altro.

Una lettera di presentazione deve motivare la propria candidatura a ricoprire una determinata posizione lavorativa. In questo contesto vanno indicati in modo discorsivo e non analitico (per quello subentrerà poi il CV) i propri punti di  forza, le proprie attitudini, perché si ritiene di essere particolarmente tagliati per quell’incarico.

È importante poi che la lettera di presentazione sia ben dettagliata, che metta in risalto le attitudini del proponente e che sia anche personalizzata a seconda del destinatario. Si deve quindi dare sicurezza del fatto che l’annuncio di lavoro (ove presente) sia stato letto a fondo e che il candidato conosca bene la azienda in questione, abbia letto il modo in cui opera sul mercato e voglia realmente entrare a farne parte in quanto si pensa di avere attitudini adatte.

In una buona lettera di presentazione devono poi essere inserite alcune informazioni che solitamente nel curriculum non trovano spazio: si fa riferimento ad esempio a passioni personali, obiettivi, attitudini ed aspettative legate a quel determinato incarico di lavoro.

Un elemento che deve fare la differenza, è bene che il candidato parta da un dato di fatto incontrovertibile prima di inviare una lettera di presentazione: ogni azienda, soprattutto se appetibile e ben posizionata sul mercato di riferimento, riceve ogni giorno decine e decine di CV. Una lettera di presentazione se scritta in modo impeccabile può servire proprio per attirare attenzione dell’azienda stessa e per cercare di distinguersi dalla massa.