Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Ita Salandra può sperare di più

Più informazioni su

L’Ita Fergi Matera torna a casa, dalla trasferta di Molfetta, con i 3 punti che le consentono di restare saldamente al secondo posto Le ragazze bianco azzurre hanno dovuto mostrare tutto il carattere possibile e l’esperienza, già accumulata al primo anno di Nazionale, per spuntarla al cospetto di un buon Molfetta che certamente aveva necessità di punti che in casa fanno sempre comodo. 
Il Mister: “Ho lavorato bene con la squadra in vista del girone di ritorno, sapevo che sarebbe stata dura su ogni campo. In questo momento del campionato tutte le squadre mostrano i denti e affrontano le gare con più preparazione conoscendo già le caratteristiche di ogni team. In trasferta sarà sempre dura e i campi più ostici saranno proprio quelli che hanno fame di punti. Per questo motivo anche le matricole si possono trasformare in agguerritissime rivali. E a Molfetta è stato così. Loro molto grintose ma devo dire che abbiamo sempre dominato in fase di costruzione e soprattutto abbiamo mostrato una buonissima circolazione di palla. Campo piccolo con squadra schierata negli ultimi 15 metri, campo per gente tecnica che può risolvere la gara con un’ ammirevole giocata o con movimenti adatti alla circostanza.
Sono molto soddisfatta del ritmo gara impresso dalle mie giocatrici, sempre alto, attento e vigile. Belle le conclusioni. Una buonissima tenuta atletica ci ha caratterizzato in questa gara. Ho visto un goal di rara fattura del nostro Capitano, davvero un momento strepitoso per lei. Inoltre se avessimo capitalizzato i tre pali e i due tiri liberi a disposizione avremmo confermato i bottini fatti finora. Ovviamente ogni partita ha la sua storia. Faccio i complimenti ad una ottima La Rossa, una giocatrice importante per il team barese. Intanto noi continuiamo il nostro lavoro meticoloso di allenamenti e di preparazione. Archiviata per quest’anno la pratica Molfetta”.

 

Più informazioni su