Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

50 orgasmi al giorno: vita insopportabile

Più informazioni su

Avere 50 orgasmi al giorno, ovunque e in qualsiasi momento della giornata: sono questi i sintomi della malattia da cui è affetta una 22enne della Florida. Si chiama sindrome da eccitazione sessuale persistente (Psas), è molto rara e poco conosciuta. “E’ una tortura – racconta la giovane – è come vivere in un incubo”. “A volte – spiega – per raggiungere l’orgasmo basta la sola vibrazione del cellulare”.
Il disagio è grande e, spesso, diventa insopportabile, tanto che la 22enne ha pensato di togliersi la vita. Nel 2012 una 39enne, anche lei della Florida, affetta dalla sindrome da eccitazione sessuale persistente, si è suicidata. Dopo aver convissuto per 16 lunghi anni con la sua malattia e lottato contro il suo disturbo, non ce l’ha fatta e si è uccisa.
“Questa situazione influenza completamente la mia vita. Posso avere fino a cinque o dieci orgasmi in meno di un’ora. Succede ovunque ed è molto imbarazzante: vivo con paura e vergogna”. Così la ragazza esprime ciò che prova e dice: “Mi uccide dentro”. E’ dall’età di 8 anni che soffre di questa malattia.
Avere una relazione stabile le è impossibile, perché gli uomini o approfittano di questo suo disturbo oppure fuggono intimoriti. “Mi dicono – confessa – che sono una ninfomane, ma la gente non capisce. Spero che un giorno ci sarà più comprensione per quello che mi sta succedendo e che la mia testimonianza possa essere di supporto a qualcuno”. (Fonte Tgcom24)

Più informazioni su