Quantcast

Potenza: donna morta all’ospedale, licenziati due medici

Più informazioni su

    I due cardiochirurghi Michele Cavone e Fausto Saponara sono stati licenziati dal San Carlo. Il collegio di disciplina dell’azienda ospedaliera di Potenza ha emesso il provvedimento più grave che potesse esserci.

    E dunque la vicenda della morte di una donna di 71 anni nella sala operatoria della cardiochirurgia dell’ospedale di Potenza si arricchisce di un nuovo, (triste) capitolo. Nell’audio choc da noi pubblicato il 29 agosto scorso si sente il dottor Michele Cavone che racconta ad un collega (Saponara) di avere un cruccio per “aver lasciato deliberatamente ammazzare una persona” facendo emergere una serie di elementi che poi hanno portato all’emissione di misure cautelari nei confronti del primario della Cardiochirurgia, dello stesso Cavone e di un altro cardiochirurgo presente in sala operatoria il 28 maggio 2013 e cioè quando è morta la 71enne.

     

    Più informazioni su