Violenze sulla compagna incinta. Arrestato

La donna è stata sottoposta ad aggressioni fisiche e psicologiche per due anni

Agli arresti domiciliari — disposto dal Gip del Tribunale di Potenza,  un uomo, M.N. di anni 43, ritenuto responsabile di reiterati episodi di maltrattamenti ai danni della propria compagna in avanzato stato di gravidanza.

I fatti avvenuti a partire dal 2015 riguardano continue aggressioni fisiche e psicologiche ai danni della donna.

L’uomo, inoltre, sottoponeva la compagna a un costante controllo della propria vita di relazione e delle proprie comunicazioni telefoniche con parenti e conoscenti.