Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

A Potenza e Matera Io non rischio 2017

Il 14 ottobre la campagna di sensibilizzazione e informazione del Dipartimento di Protezione civile

Promuovere una cultura della prevenzione, formare un volontario più consapevole e specializzato e avviare un processo che porti il cittadino ad acquisire un ruolo attivo nella riduzione dei rischi.

Sono gli obiettivi di Io non rischio: campagna informativa nazionale sui rischi naturali e antropici che interessano il nostro Paese. L’iniziativa si rivolge ai cittadini attraverso altri cittadini organizzati, formati e preparati: i volontari di protezione civile. Uomini e donne che contribuiscono quotidianamente alla riduzione del rischio impegnandosi in prima persona. Oltre alle giornate in piazza, la campagna prevede anche iniziative dedicate al mondo del lavoro e alle scuole.

La campagna Io non rischio è promossa e realizzata dal Dipartimento della Protezione Civile con Anpas – Associazione nazionale delle pubbliche assistenze, Ingv – Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia e ReLuis – Consorzio della rete dei laboratori universitari di ingegneria sismica.

Io non rischio nasce nel 2011 con una prima edizione pilota dedicata al rischio sismico. Nel 2013, si affianca Io non rischio maremoto, con una edizione sperimentale nei comuni del Salernitano realizzata, nell’ambito del progetto europeo TWIST, in collaborazione con Ispra – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale e Ogs – Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale.
Nel 2014 la Campagna inizia a portare in piazza anche il rischio alluvione.

L’edizione 2015 – nelle tre declinazioni Terremoto, Maremoto e Alluvione – raggiunge oltre 400 piazze in tutta Italia con il coinvolgimento di oltre 4mila volontari. Per l’edizione 2016, il 14 ottobre oltre 7.000 volontari e volontarie allestirono punti informativi “Io non rischio” in tutte le piazze d’Italia.

L’edizione 2017 si svolge in 103 piazze di capoluoghi di provincia italiani con una formula inedita: il 14 ottobre, 748 organizzazioni differenti di volontariato sono protagoniste di eventi speciali nelle piazze io non rischio con l’obiettivo di creare un maggior coinvolgimento dei cittadini nella conoscenza dei rischi del proprio territorio. (Sisma, Maremoto e Alluvione).

Per quanto riguarda la regione Basilicata si svolgerà nei due capoluoghi, a Potenza in Piazza Matteotti e a Matera in Piazza Vittorio Veneto. Padrino di eccezione a Potenza, sarà Salvatore Caiata, presidente della locale squadra di Calcio che milita con risultati lusinghieri. Un uomo da sempre molto sensibile ai temi sulla sicurezza e soprattutto molto vicino ai giovani. territorio.