Tango, musica classica e un omaggio a Bacalov, a Matera con il Trio Accord

Appuntamento il 26 novembre nell'ex Ospedale San Rocco

Si annuncia un caleidoscopio di musica ed emozioni con il Trio Accord domani, domenica 26 novembre, all’ex Ospedale San Rocco. Note a ritmo di tango, musica classica e un omaggio al grande compositore argentino (da 12 anni direttore dell’Orchestra Ico Magna Grecia) Luis Bacalov, scomparso nei giorni scorsi. Nuovo appuntamento della Rassegna Cameristica “Stili a Confronto” a cura del Maestro Maurizio Lomartire. L’evento, aperto a tutti, avrà inizio alle ore 20. 

Il trio è composto dai musicisti professionisti Gennaro Minichiello (violino), Giovanna D’Amato (violoncello) e Fabio Gemmiti (fisarmonica). Vincitori di concorsi da solisti e in formazioni da camera, affiancano ad una ricchissima attività concertistica in Italia e all’Estero, un’attività didattica presso i Conservatori di Stato e Licei Musicali e si sono esibiti in tutto il mondo nelle più importanti sale concertistiche.

Il programma prevede ballate di tango come “Adios Nonino”, “Oblivion”, “Escualo” e “Libertango” di A. Piazzolla, “Tango Pour Claude” di R. Galliano, “Por Una Cabeza” di C. Gardel, “Aria e cantilena dalla Bachiana Brasileira n.5” di E. Villa Lobos. Musica classica con “Aria sulla IV corda” di J.S. Bach, “Salut d’amour” di E. Elgar, “Parafrasi da La gazza ladra” di G. Rossini, “Danza ungherese n. 5” di J. Brahms e “Tchzarda” di V. Monti. Non mancherà un emozionante ricordo di Luis Bacalov con “Il Postino”.

Gennaro Minichiello ha collaborato con artisti di fama internazionale quali il soprano Maria Dragoni, il flautista Maxence Larrieu, gli attori Giancarlo Giannini, Alessandro Haber , Rocco Papaleo e Riccardo Scamarcio.

Giovanna D’Amato ha fatto parte dell’Orchestra della RAI, dell’Orchestra femminile Europea e di altri importanti enti lirici e sinfonici. Ha intrapreso un’attività concertistica internazionale prevalentemente in ambito cameristico.

Fabio Gemmiti, vincitore di numerosissimi concorsi nazionali ed internazionali, prescelto per il “XII Concorso Internazionale F. Chopin” di Varsavia, ha rappresentato l’Italia, ottenendo un contratto per concerti a Vienna dalla Bösendorfer Klavierfabrik.

La rassegna “Stili a Confronto” comprende sei concerti e si pone un obiettivo informativo/formativo del pubblico per la relazione stimolante e curiosa di stili messi a confronto, anticipando l’inizio della Stagione Concertistica Matera in Musica.

Cresce l’attesa per i grandi appuntamenti della stagione dell’Orchestra della Magna Grecia: tributo alla canzone napoletana con la guest star Giuseppe Fiorello, la sorprendente cantautrice britannica Laura Mvula nell’esclusiva versione sinfonica, la violinista italo-rumena Anna Tifu, Joachim Horsley,  Luigi Piovano e molto altro