Quantcast

Vietato il Viviani: daspo per 5 anni a tifosi dell’Altamura

Provvedimento per 2 sostenitori della squadra pugliese in trasferta a Potenza

Più informazioni su

Sono stati notificati due DASPO, disposti dal Questore della Provincia di Potenza,  nei confronti di due tifosi dell’Altamura che, durante l’incontro di calcio Potenza -Altamura, svoltosi il decorso 1 ottobre, si sono resi responsabili di violazioni di cui alla Legge 401/89 (violazione DASPO e uso di fumogeni).

I due tifosi, nonostante fossero stati già colpiti da analogo provvedimento, della durata di anni due e valido fino ad aprile 2018, emesso dal Questore di Bari, sono entrati all’interno dello stadio

“Viviani” del capoluogo per assistere all’incontro calcistico in parola, confondendosi con gli altri supporters altamurani convinti di non essere individuati, al punto che uno di loro si è impossessato di un fumogeno e lo ha brandeggiato.

Immediate sono state le attività info-investigative della DIGOS, collaborata dalla Polizia Scientifica, che ha ripreso il tutto attraverso il sistema di videosorveglianza sia interno allo stadio che attraverso riprese fatte da postazioni mobili.

Dopo gli accertamenti volti alla compiuta identificazione i due supporters pugliesi sono stati deferiti in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria, mentre il Questore di Potenza, terminato l’iter amministrativo, ha disposto l’inasprimento della misura emettendo un nuovo DASPO per la durata di anni CINQUE nei loro confronti.

Più informazioni su