Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Collegi elettorali: “La modifica risponde a calcoli elettorali”

Latronico (DI): "Contestiamo il parere proposto dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera"

“Abbiamo contestato il parere proposto dalla Commissione Affari Costituzionali della Camera che intende modificare l’assetto dei collegi elettorali della Camera per la Basilicata.

Il ministero degli Interni ha diviso la Basilicata in due collegi quello di Potenza, che aggregava il territorio di Potenza a quello di Melfi e quello di Matera / Pisticci che aggregava i comuni dell’area sinnica. C’era un criterio di contiguità e di omogeneità territoriale nella delimitazione dei due collegi elettorali lucani , seguito dalla commissione tecnica del ministero degli Interni , che ora viene stravolto con la proposta di correzione della commissione affari costituzionali”.

Il risultato sarebbe un collegio elettorale che mette insieme Pisticci, Matera e Melfi. Continuiamo a ritenere che se valgono criteri oggettivi Melfi ed il Vulture siano più organici al territorio di Potenza, e d’altro canto l’area sud della Basilicata sia più organica al Metapontino ed a Matera.

Basterebbe rispettare l’attuale assetto sociale dei distretti lucani per difendere la proposta del ministero degli Interni, rinunciando a manovre per puri calcoli elettorali. Continuiamo a sperare nel rigore e nella serietà istituzionale del ministero per difendere un assetto razionale dei collegi elettorali che costituiscono la base sociale della rappresentanza e dunque devono tendere ad avere un assetto territoriale omogeneo”.

Cosimo Latronico, deputato Direzione Italia