Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Assicurazione auto e vantaggi: un po’ di chiarezza

È uno dei temi più dibattuti nel nostro paese con utenti costantemente alle prese con tentativi di risparmiare

È uno dei temi più dibattuti nel nostro paese con utenti costantemente alle prese  con tentativi di risparmiare. Quella per l’assicurazione auto rappresenta una delle prime voci di spesa dei consumatori dato che gli italiani, notoriamente ,non rinunciano alla propria auto.
Di novità negli ultimi mesi ce ne so o state diverse: ad esempio si era parlato di sconti promessi nel ddl concorrenza. Agevolazioni vincolate, come già in passato, ad alcuni fattori quali ad esempio l’installazione della scatola nera sul proprio veicolo.

Un qualcosa che nel nostro paese ha preso piede se è vero che l’Italia resta il primo in Europa per diffusione della cosiddetta black box: nel 2016 ne sono state installate oltre 5 milioni su un parco auto circolante pari a 30 milioni.

Ebbene negli ultimi mesi la Rc Auto è leggermente calata: si è passati a 431 euro rispetto alla media di 455 registrata la scorsa estate. A garantire la maggior convenienza è sempre l’online: come si può leggere sul sito Finanziamia dove si può consultare tutto sul mondo delle assicurazioni, su internet i prezzi sono sempre sensibilmente inferiori.
Oggi in rete si trovano centinaia di portali di comparazione di prezzi per ricevere preventivi in tempo reale; e spesso le compagnie che operano direttamente in rete, quindi con meno costi, sono quelle che possono offrire le condizioni più vantaggiose. Ciò a fronte di una minore personalizzazione, ma spesso l’utente opta per il risparmio materiale.

Quando si va a valutare una assicurazione online è fondamentale prendere in esame alcuni parametri: si parla di massimali, franchigia, vincoli ed esclusioni. Aspetti che mescolati insieme garantiscono una copertura completa.
Da ricordarsi poi della famosa legge Bersani, altra opportunità per i consumatori: la legge prende il nome dall’omonimo ministro che la emanò diversi anni fa. in sintesi si consente ad un componente del medesimo nucleo familiare di risparmiare sul costo complessivo della polizza andando ad ereditare la classe di merito del guidatore più virtuoso all’interno della famiglia. Anche questo è un modo per cercare di risparmiare perché, come noto, le classi di merito vanno a far salire o scendere il premio da pagare.

Il trend generale parla quindi di prezzi leggermente in calo, fate salve alcune precise realtà territoriali come la Sicilia; e di diverse possibilità di risparmio da parte degli utenti che hanno oggi la possibilità di valutare tra un campionario di strumenti estremamente variegato ed eterogeneo.