Arresto Castelluccio: svolta l’udienza di convalida, il giudice si è riservato

Si è tenuta questa mattina al tribunale di Matera. Il vice presidente del Consiglio regionale è in carcere da sabato scorso

Si è tenuta in mattinata, al tribunale di Matera, l’udienza di convalida dell’arresto per stalking del vice presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Paolo Castelluccio, avvenuto nella serata di sabato 24 marzo.

Il giudice si è riservato di decidere se confermare o meno la misura cautelare. Castelluccio, lo ricordiamo, è detenuto nel carcere di Matera.

Il vice presidente del Consiglio regionale sarebbe accusato di una serie di atti persecutori nei confronti dell’ex fidanzata. 

Secondo quanto riportato dall’Ansa, l’uomo, avrebbe in un’occasione minacciato la sua ex con un coltello, e sarebbe stata proprio la donna, a richiedere l’intervento della polizia.

Paolo Castelluccio, 58 anni, attuale vicepresidente del Consiglio regionale lucano, era stato eletto nel 2013 nel Pdl, poi Forza Italia edurante lultima campagna elettorale per il voto del 4 marzo scorso aveva annunciato il passaggio a Noi con l’Italia.