Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Emergenza acqua a Policoro: “Intervengano Prefetto e Procura”

"Preoccupazione alimentata da scarsa informazione da parte del sindaco"

Più informazioni su

L’emergenza acqua a Policoro- il sindaco, lo ricordiamo, ha emesso un’ordinanza che vieta l’utilizzo per scopi alimentari- preoccupa i cittadini. Ed è proprio un cittadino del centro jonico, il dottor Pietro Mondì, che ci segnala che in qualità di residente a Policoro ha scritto agli organi competenti per chiedere che venga fatta chiarezza sulla reale causa che ha portato al divieto emesso dal sindaco Mascia.

Il dottor Mondì chiede alla Procura di Matera, al Prefetto e al Comune che siano individuati i responsabili, se ci sono, di tale situazione, lamentando che i cittadini, oltre a sapere che non potevano bere l’acqua del rubinetto non hanno ricevuto alcuna altra spiegazione in merito.

“Che ci fosse presenza di trialometani oltre soglia- afferma Mondì- lo abbiamo appreso in forma ufficiosa e non ufficiale. Vale la pena ricordare- prosegue- che i trialometani sono pericolosi per la salute perché cancerogeni. Ecco perché sarebbe utile capire da quanto tempo è stato scoperto l’inquinamento dell’acqua da parte dell’Azienda sanitaria di Matera, cosa lo ha causato, chi ha sbagliato se errore c’è stato”.

Mondì si dice poi fortemente amareggiato per  “la scarsa informazione che non ha dato ai cittadini la possibilità di tutelare al meglio la loro salute. I misteri lucani- conclude il medico di Policoro- sono già tanti, vogliamo aggiungere anche questo al lungo elenco?”

Intanto non  è solo Policoro ad essere rimasta a secco, anche i sindaci di Nova Siri e Scanzano, hanno emesso ordinanza che vieta l’ultilizzo di acqua potabile per bere e e cucinare. 

Più informazioni su