Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Operai forestali: “Pittella e Braia ci hanno preso in giro. Diciamo basta a questa recita”

L'appello disperato: "Viviamo con questa unica fonte di reddito"

“La drammatica situazione dei braccianti forestali lucani non commuove nessuno. Più volte noi operai abbiamo fatto sentire la nostra voce ma senza alcun riscontro positivo”. A parlare sono gli operai forestali impiegati nel progetto Vie Blu della Regione Basilicata che lanciano l’ennesimo appello per il mancato pagamento delle spettanze. 

Siamo quasi al 20 aprile con spettanze di 35 giorni di novembre e dicembre 2017 senza essere retribuiti e purtroppo da parte della Regione non abbiamo nessun riscontro positivo sia per l’ avvio dei cantieri che per chiudere le spettanze del 2017.


Più volte la Regione ha rassicurato che i pagamenti sarebbero arrivati ma gli operai si sentono presi in giro. “Il governatore Pittella e l’assessore all’Agricoltura e Foreste Luca Braia insieme ai sindacati più volte ci hanno rassicurato e noi operai abbiamo dato fiducia, adesso diciamo basta a questa recita! Noi viviamo con questa unica fonte di reddito e abbiamo bisogno dei nostri soldi!

Chiediamo- concludono gli operai- al Presidente Pittella al Dipartimento agricoltura e foresta e ai sindacati di risolvere al più presto il problema dei pagamenti. Siamo alla disperazione, chiediamo rispetto per la nostra dignità di lavoratori altrimenti saremo costretti a passare alle vie legali”.