Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Potenza. La scala della vergogna a ridosso dell’ospedale San Carlo

Nelle immagini documentiamo le condizioni di una gradinata, ad uso e consumo dei cittadini. Un percorso pieno di pericoli. Un vero trofeo dell’incuria

E’ un punto di accesso al nosocomio utilizzato da centinaia di cittadini. Collega Via Delle Medaglie Olimpiche con la viabilità interna all’ospedale. E’ una scala che risale al tempo dei lavori per la costruzione dell’ospedale, usata dagli operai che la realizzarono per raggiungere a piedi il cantiere dalla strada. Finiti i lavori quella scala è rimasta lì, con i suoi gradini di cemento, con un corrimano assemblato alla meglio, con i tondini di ferro arrugginito.

Un vero pericolo, soprattutto per le persone più anziane che dovessero percorrerla. Quel manufatto provvisorio ad uso del cantiere doveva essere dismesso ad opera completata. Qualcuno a suo tempo ha pensato che sarebbe stata utile quella gradinata. E certamente lo è. Perciò non è stata rimossa. Utile sì, ma a condizione che venisse rifatta, sistemata, messa in sicurezza. Macché. Rimane lì tale e quale a com’era qualche decennio orsono.

A riprova del fatto che quella gradinata è ufficialmente a servizio pubblico vi è il cartello che la indica ai passanti, come un toponimo a tutti gli effetti.

Nelle immagini documentiamo le condizioni del percorso e del manufatto. E’ un vero e proprio trofeo della vergogna.

Quella scala va rimossa, o rifatta. Il pericolo è in agguato.