Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

La Croce Rossa di Potenza apre le sue porte agli studenti foto

Una giornata per mostrare dal vivo l'organizzazione e le attività che l'associazione quotidianamente mette in campo

Ricordando la giornata mondiale della Croce Rossa che coincide con il giorno della nascita di Henry Dumant, il giorno 19 maggio, il Comitato CRI di Potenza ha voluto incontrare gli studenti della città invitandoli nella propria sede per mostrare dal vivo l’organizzazione e le attività che l’associazione quotidianamente mette in campo.

Prendendo spunto dagli accordi stipulati tra il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca (MIUR) e la Croce Rossa Nazionale che prevedono attività di formazione e l’alternanza scuola lavoro- spiegano i riferenti della Cri in una nota- il Comitato di Potenza ha voluto testare la reazione degli studenti con un primo approccio, ben sapendo che della nostra associazione hanno solo una superficiale conoscenza.

Nel corso dell’incontro si è cercato, e sicuramente si è riusciti, di dare una idea precisa di ciò che la CRI rappresenta nel tessuto sociale;

La proiezione di due video, una lezione interattiva sul lavoro e sulla presenza dei volontari sul territorio, le manovre salvavita, la simulazione di soccorso con l’ambulanza e le verifiche di guida sicura hanno suscitato vivo interesse sia negli studenti che nei docenti che li accompagnavano.

Grande assonanza si è instaurata tra gli studenti e i giovani Cri che con freschezza e leggerezza hanno dialogato da pari a pari, come solo loro sanno fare.

I riscontri positivi avuti in questa prima sperimentazione ci incoraggiano a proseguire su questo terreno, spronandoci a coinvolgere nel prossimo anno scolastico un sempre maggior numero di studenti- aggiungono il presidente del Comitato Michele Quagliano e la delegata Giovani CRI Francesca Giannotti, animatrice dell’evento.