Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

A Policoro la Festa della Famiglia chiude l’anno pastorale

Al Pala Ercole la testimonianza di Claudia Koll

L’Ufficio di Pastorale familiare, insieme alla Pastorale giovanile di Tursi-Lagonegro, ha programmato per sabato 2 giugno 2018 in Piazza Segni a Policoro la Festa diocesana delle Famiglie, a conclusione dell’anno pastorale. «Una festa della fede – dice il vescovo, monsignor Vincenzo Orofino – a cui abbiamo invitato gli operatori pastorali, le famiglie, i giovani e i ragazzi impegnati nelle parrocchie e con le aggregazioni laicali. È l’occasione per rendere grazie a Dio e per dire pubblicamente l’impegno a guardare con fiducia e speranza ai bisogni del territorio. Abbiamo bisogno di gioia, di festa, di testimonianze autorevoli come quella che accoglieremo nel pomeriggio».

Il programma prevede l’accoglienza e la festa del mattino, con le attrazioni per i piccoli alle ore 10, la Messa presieduta dal Vescovo e concelebrata dal Clero diocesano nello Spazio antistante la Chiesa del Buon Pastore e poi alle 16 la rappresentazione teatrale “L’amore è la spiegazione di tutto” tratto da “La bottega dell’orefice” con l’interpretazione di Claudia Koll al PalaErcole.

La Chiesa è famiglia – commenta don Michelangelo Crocco, direttore dell’Ufficio di Pastorale familiare – e per questo la festa delle famiglie vuole essere il segno evidente di una Chiesa dinamica, in cammino, che vive la comunione attraverso le relazioni personali. Come in ogni famiglia, ogni suo componente è il dono prezioso che la rende ricca e in questa giornata se ne testimonia la gioia dell’incontro con Cristo”.