Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Tomàs Ditaranto, un lucano illustre da valorizzare

Pittore, illustratore, incisore e scultore; le sue opere sono esposte nei musei di tutto il mondo

Nell’ambito del progetto “Valorizzazione di un lucano illustre: Tomàs Ditaranto”, l’associazione “Mondi Lucani”, mercoledì 23 maggio, incontrerà gli alunni delle terze classi dell’Istituto Comprensivo “Palazzo-Salinari” di Montescaglioso.

L’incontro – fa sapere l’associazione Mondi Lucani- è finalizzato a far conoscere l’illustre lucano nato a Montescaglioso ed emigrato in Argentina nei primi del ‘900 con tutta la famiglia.

Tomàs Ditaranto divenne un famoso pittore, illustratore, incisore e scultore; le sue opere sono esposte nei musei di tutto il mondo e un suo dipinto a olio, “Gesù con la corona di spine”, è stato donato a Papa Francesco nell’ottobre del 2016 grazie alla generosità della famiglia Balsebre.

All’incontro con gli studenti, interverranno, oltre a Maria Raffaella Magistro, presidente dell’associazione “Mondi Lucani”, i rappresentanti istituzionali dell’amministrazione comunale.

Nel mese di giugno, Tomàs Ditaranto sarà presentato ufficialmente a Montescaglioso in un seminario di studi per diventare uno dei personaggi del Centro Lucani nel Mondo “Nino Calice” museo dell’emigrazione lucana di Castel Lagopesole.