Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Strappa la bandiera italiana perché “deluso dalla mancata qualificazione ai Mondiali”. Denunciato a Ripacandida

L'uomo individuato dai carabinieri, avrebbe ammesso le sue responsabilità

I militari della Stazione Carabinieri di Ripacandida hanno denunciato un 31enne del posto, ritenuto responsabile di vilipendio e danneggiamento della bandiera nazionale italiana.

L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini svolte dai carabinieri della locale stazione, nel corso della nottata di ieri, avrebbe strappato ed asportato parte della bandiera italiana collocata su un’asta a muro nella piazza dedicata a Vito Sinisi, Medaglia d’Oro al Valor Militare Maresciallo Prima Classe Aeronautica Militare eroe del secondo conflitto mondiale.

La successiva perquisizione domiciliare, effettuata  nell’abitazione dell’uomo, ha consentito di rinvenire il lembo strappato dalla bandiera danneggiata, che veniva quindi sottoposto ad immediato sequestro penale

Il 31enne portato in caserma ha poi ammesso l’accaduto riconducendo l’insano gesto ad un momento di rabbia per la mancata qualificazione della nazionale italiana ai mondiali di calcio “Russia 2018”, ancora in corso di svolgimento.