Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Truffa Erasmus Plus, indagato un 43enne di Potenza

Dati emersi dalla rendicontazione analizzati dagli inquirenti

Avrebbe truffato l’Agenzia Nazionale per i Giovani attivando falsi progetti Erasmus Plus intestati a ignari studenti. Per questo motivo a un 43enne di Potenza è stata notificata la misura interdittiva della sospensione dagli uffici direttivi delle persone giuridiche e delle imprese e il sequestro per equivalente di circa 38mila euro.

Dalle indagini è emerso che l’uomo per ottenere i contributi erogati dall’Agenzia Nazionale per i giovani nell’ambito del programma Erasmus Plus avrebbe falsificato la documentazione relativa all’iscrizione all’Anagrafe delle Onlus dell’Associazione “Amici della Cultura” dallo stesso rappresentata, apponendo la firma della madre deceduta sulla Convenzione con l’Agenzia stessa.

Falsi, secondo gli inquirenti, anche i dati presentati in fase di rendicontazione delle attività svolte, in particolar modo quelli riguardanti i nominativi delle persone che avrebbero preso parte al progetto che, interpellate dagli investigatori, hanno dichiarato di non aver mai preso parte all’Erasmus Plus e in alcuni casi di non conoscere l’uomo. In questo modo l’indagato, avrebbe conseguito un finanziamento da parte dell’Agenzia nazionale per i giovani pari a 38.583,80 euro.