Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Vertenze Aias ed ex clinica Luccioni: “Basta gestioni improvvisate di queste crisi”

Romaniello: "Nel settore sanitario e dell’assistenza alle persone permangono punti di forte criticità"

Nel settore sanitario e dell’assistenza alle persone permangono punti di forte criticità su cui è necessaria una capacità della Giunta regionale di assumere il tema della prospettiva della occupazione e del mantenimento dei servizi e delle prestazioni ai cittadini quale priorità assoluta, soprattutto nella attuale fase ancora difficile del contesto socio economico della nostra regione.

Lo stato di agitazione e la proclamazione di un sit in dei lavoratori dell’AIAS di Potenza, previsto per oggi 13 giugno, a seguito dell’avvio della procedura di licenziamento da parte dell’azienda, unitamente alla manifestazione dei lavoratori della ex clinica Luccioni, sono il segno evidente di un modo di procedere nell’affrontare i punti di crisi che non ci convince, considerato che sia per quanto riguarda l’AIAS che per la ex clinica Luccioni c’è bisogno di immaginare il superamento della crisi di queste realtà avendo chiaro qual è il ruolo che si intende assegnare alle stesse all’interno di una strategia più generale, nel comparto sanitario,  finalizzata a garantire adeguate prestazioni ai cittadini e contemporaneamente stabilizzare i livelli occupazionali.

Sono in discussione circa 80 posti di lavoro e la capacità della nostra regione, in particolare per quanto riguarda l’assistenza alle famiglie con disabili, di garantire lo stesso trattamento che hanno i cittadini delle altre regioni.

Facendo seguito a quanto già chiesto due settimane fa al Presidente della IV Commissione consiliare, sulla necessità di audire l’Assessore in Commissione sulla procedura di licenziamento inoltrata dall’AIAS , ed alla luce dell’incontro tenutosi questa mattina per la ex clinica Luccioni e quello programmato per oggi pomeriggio per l’AIAS, si rende assolutamente necessaria l’audizione dell’Assessorato alla Salute ed alla Persona per sapere quali azioni si intendono mettere in campo per garantire una prospettiva occupazionale ai lavoratori e mettere in condizione i Consiglieri regionali di avere tutti gli elementi per poter esercitare la loro funzione ed avanzare proposte nelle sedi istituzionali.

Giannino Romaniello consigliere regionale