Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Scandalo sanità Basilicata, Meloni (FdI): “Sistema clientelare Pd è indegno”

Il presidente di Fratelli d'Italia su inchiesta sanità: "Onestà intellettuale imporrebbe le dimissioni di questa gente"

«Pittella, presidente della Regione Basilicata, resta ai domiciliari. La giustizia andrà avanti e farà il suo corso. Ma al di là dell’esito del procedimento giudiziario il sistema clientelare che si sta delineando e che sta emergendo è totalmente amorale: alimentare il potere di alcuni soggetti attraverso il sottosviluppo del territorio, la povertà perenne e l’emigrazione forzata dei giovani che non si sottomettono alla logica della
raccomandazione è indegno». Così il presidente di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni commenta la notizia della conferma degli arresti domiciliari del governatore lucano da parte del Tribunale del Riesame.

«Onestà intellettuale – ha aggiunto Meloni– imporrebbe le dimissioni di questa gente, senza se e senza ma, perché chi abusa del proprio ruolo e delle proprie funzioni pubbliche non merita di rappresentare i cittadini e le istituzioni. In ogni caso novembre e le elezioni regionali si avvicinano: Fratelli d’Italia garantirà che al governo della Basilicata ci siano persone oneste e competenti che abbatteranno il clientelismo Pd».

Marcello Pittella si trova ai domiciliari dal 6 luglio scorso perché indagato per abuso d’ufficio e falso nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Matera su presunti concorsi e nomine truccati nella sanità lucana.