Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Scuola, in Basilicata dal 2006-2007 persi 15mila alunni

I dati esposti dal direttore del Ufficio Scolastico regionale

Rispetto all’anno scolastico 2006|2007, la riduzione complessiva di alunni in Basilicata è stata pari ad oltre 15.000, con riduzioni più marcate nella scuola primaria e secondaria di secondo grado (oltre 5000 alunni per ciascun ordine di scuola)”.

I dati sono stati resi noti dal direttore dell’Ufficio scolastico regionale, Claudia Datena, nel corso di una riunione della prima commissione permanente del Consiglio regionale, convocata in mattinata, per discutere del regionalismo differenziato.

Datena ha, poi, sottolineato che “per quanto riguarda gli alunni diversamente abili vi è stato un incremento di circa il 30 per cento (la Basilicata, rispetto ai dati nazionali, fa registrare la percentuale più bassa, pari al 2,2 per cento di alunni con disabilità sul totale degli alunni).

In quanto al rapporto tra alunni con disabilità e posti di sostegno la Basilicata, insieme alla Campania e Molise, fa registrare un dato migliore, riuscendo ad assicurare un grado di copertura maggiore rispetto alle altre regioni italiane”.