Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Truffatori in azione a Lagonegro, anziane non ci cascano e chiamano i carabinieri

Due tentativi nell'arco di poche ore, sventati dai carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Lagonegro hanno sventato due tentativi di truffa in danno di altrettanti anziani. In particolare, nel corso della tarda mattinata di ieri 11 luglio, una pensionata veniva contattata telefonicamente da una persona che, presentatasi come un proprio nipote, del quale indicava il nome, chiedeva che fosse elargita una somma di denaro necessaria al pagamento di un pacco che sarebbe stato consegnato da un corriere.

La donna, riferendo all’interlocutore di non avere contante ed avendo bisogno di tempo per ritirare il denaro presso la banca, allertava i Carabinieri della locale Stazione. I militari dell’Arma predisponevano immediatamente un mirato servizio teso all’individuazione dei truffatori che, tuttavia, non si presentavano all’appuntamento per incassare quanto richiesto.

Nel corso della stessa mattinata, analogo tentativo, con il medesimo modus operandi, veniva posto in essere in danno di una seconda anziana dello stesso centro lucano. Anche in questa circostanza i Carabinieri, attivati, hanno tentato di identificare gli autori del raggiro. 

I carabinieri ribadiscono, qualora ci si trovi in presenza di richieste di denaro da soggetti sconosciuti, a volte fingendosi anche appartenenti alle Forze dell’Ordine o a società erogatrici di servizi, che è sempre opportuno allertare le forze dell’ordine.