Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Il bandolo della matassa della tragedia italiana

I drammi infiniti vissuti dagli italiani in questa estate 2018.

I drammi infiniti vissuti dagli italiani in questa estate 2018. L’ultimo in ordine di tempo quello che ha colpito Genova, col tragico crollo del ponte Morandi che ha causato numerosi morti, feriti, sfollati e distruzione. Le analisi sulle cause come sempre, in questi casi, si accavallano evidenziando le solite riprorevoli accuse reciproche dei politici, messe in campo solo al fine di distrarre l’opinione pubblica dalle loro gravi e dirette responsabilità collegate al perenne saccheggio da essi operato ai danni di istituzioni, enti e risorse.

Il vero bandolo della matassa è tutto lì, e gli italiani l’hanno capito benissimo nonostante il continuo bombardamento mediatico deviato perennemente subìto.  

Ne è testimonianza oggettiva l’atto fortissimo da parte di molti familiari delle vittime di rifiutare i funerali di Stato di facciata, prontamente predisposti per i loro cari.

In questa Italia dilaniata e depredata all’inverosimile temiamo altre tragedie, altri morti, altra distruzione.

I saccheggiatori politici, invece, vivono spasmodicamente l’attesa dei nuovi assetti del potere che inevitabilmente si vanno prefigurando, coi nuovi posti da occupare e i nuovi fiumi di denaro da spartire.

Antonio Forcillo, portavoce Movimento Astensionista