Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Basilicata, viabilità al collasso. “Ogni giorno migliaia di lucani affrontano insidie nascoste” foto

"Adesso bisogna intervenire subito con un piano strutturale serio"

All’indomani di ogni tragedia come quella di Genova o di altre simili accadute in passato ritorna in maniera prepotente il tema della sicurezza delle strade. Tema che personalmente più volte ed in più sedi ho fatto presente sia personalmente che come Gruppo Consiliare “Ruoti 2017”insieme al consigliere Tonino Troiano in questi anni senza ricevere il giusto riscontro dalle istituzioni.

La situazione infrastrutturale lucana è al collasso con strada piene di buche ed insidie nascoste dietro ogni angolo. La situazione dei ponti inoltre non è da sottovalutare infatti nello scorso anno c’è stato un serio pericolo al ponte tra Ruoti e Baragiano con dei calcinacci che crollavano al suolo, ponte questo risalente agli anni trenta, tanto da rendersi necessaria la chiusura al traffico dello stesso per oltre un mese, ed a oggi bulla è dato sapere sulla sua reale condizione, salvo evidenziare una segnaletica che permette l’attraversamento del ponte a senso unico alternato per i mezzi pesanti. Spostandoci di pochi metri abbiamo due altri esempi lampanti sul reale stato delle strade e dei ponti.

Infatti, ritroviamo il famoso ponte della famiglia Spadola chiuso al transito da oltre quattro anni, e nello scorso mese di Febbraio come gruppo di minoranza del comune di Ruoti con uno studio ingegneristico ci siamo recati sul posto per constatare la situazione e la progressiva erosione delle strutture portanti dello stesso a causa dell’incuranza dell’amministrazione comunale incapace di trovare una soluzione. Se ci spostiamo ancora di pochi metri più in là ritroviamo un ponte ricadente nel comune di Baragiano, ma utile all’accesso di alcune contrade ricadenti nel Comune di Ruoti, chiuso anche questo al traffico dopo il crollo che lo ha visto spezzarsi in due. Nel mese di Maggio scorso la strada provinciale che porta da Baragiano a Picerno è franata collassando su se stessa, strada che ad oggi risulta solamente parzialmente percorribile.

Insomma, solo citando alcuni esempi a poche centinaia di metri di distanza l’uno dall’altro assistiamo ad una situazione di degrado assoluto delle nostre arterie che quotidianamente percorriamo con seri pericoli per tutti gli utenti. Tanti sono gli incidenti che accadono sulle nostre strade proprio per l’incuria e la scarsissima manutenzione e mancata messa in sicurezza. Assistiamo da parte della Regione Basilicata e dei vari comuni ad annunci spot con centinaia di milioni di euro stanziati ma dei lavori nemmeno l’ombra. Oltre ai pericoli per i cittadini che percorrono le strade vi è inevitabilmente una ricaduta anche a livello economico e di disagi perché spesso tali strade sono l’unica via di collegamento tra i paesi ed il capoluogo e di fatto paesi e famiglie non di rado restano isolate.

Adesso bisogna intervenire subito con un piano strutturale serio che metta al centro gli interessi della comunità, non è più il tempo degli interventi da “spot elettorale” ma è il tempo di sedersi tutti dietro ad un tavolo analizzare le criticità ed elaborare un piano infrastrutturale per l’intera Regione, perché mai più deve accadere un’altra Genova e mai più vi dovranno essere morti e/o feriti sulle nostre strade a causa dell’incuria e dalla mancata manutenzione per colpe delle nostre amministrazioni.

Franco Gentilesca, Gruppo Consiliare Ruoti 2017