Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Centrodestra lucano diviso. Pagano (Idea) tenta di arginare le ‘intemperanze’ del leghista Cappiello e invita tutti a cena

"Una tavola rotonda per dipanare le polemiche" in vista delle elezioni regionali

Il coordinatore di Idea Basilicata, Francesco Pagano, prova a ricucire lo strappo all’interno del centrodestra lucano dopo le esternazioni del segretario della Lega lucana, Cappiello, sul consigliere regionale di Fratelli d’Italia Basilicata, Gianni Rosa, e il deputato di Forza Italia, Michele Casino lanciando “un invito a cena a segretari e coordinatori di Forza Italia, Lega e Fratelli d’Italia e alla rosa degli aderenti ai movimenti del centrodestra lucano per ritrovare la serenità del confronto”.

Nei giorni scorsi il leghista Cappiello aveva dato dello “spara merda” al consigliere Rosa, che tuttavia nel replicare aveva auspicato un ritorno al dialogo. Cappiello non aveva risparmiato nemmeno il forzista Casino dandogli del “coniglio” in un vivace scambio di opinioni che ha preoccupato non poco chi invece punta a unire il centrodestra lucano in vista delle prossime elezioni regionali. 

“Un momento di convivialità- spiega Pagano in una nota- una tavola rotonda tra pari, fondamentale per ritrovare la quadra e ristabilire un clima di confronto sereno e costruttivo, per dipanare polemiche, ricomporre le posizioni e abbassare i toni accesi che in alcune occasioni hanno animato i dibattiti.

“Sono convinto della validità e dello spessore delle nostre idee e dei nostri programmi per questa regione e ritengo che, mettendo insieme le nostre posizioni in un sistema d’azione organico, coordinato e condiviso, saremo in grado di costruire quell’alternativa stabile e credibile ad un centrosinistra ridotto ai minimi termini e a un M5S che ancora non ha trovato il suo posto nel mondo. Politico, s’intende. L’unità del centrodestra e del civismo che si richiama al centrodestra – sottolinea il coordinatore di Idea Basilicata – è la via maestra per incontrare e raccogliere le legittime aspettative e le ormai incontenibili spinte al cambiamento che si levano da tutta la comunità e, infine, l’humus in cui far fiorire la nostra vittoria alle prossime elezioni regionali”.

Una cena per riprendere le redini, per ripartire, in un luogo che è divenuto simbolo di rinascita e riscatto e punto di partenza di un futuro diverso e luminoso per tutta la Basilicata, Matera, capitale europea della cultura 2019. Un futuro del quale noi, uomini di centrodestra, saremo protagonisti e promotori-conclude.