Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Lucia, la 20enne di Pietragalla che nel nome del papà aiuta chi va a curarsi fuori foto

Con il Memorial "Giorgio Guglielmi", intitolato al padre prematuramente scomparso, raccoglie fondi per ricompensare l'attività di volontariato e assistenza ricevuti durante le cure a Bologna

C’è la storia di una bambina e del suo papà, prematuramente scomparso, alla base del Memorial “Giorgio Guglielmi”, giunto alla sesta edizione, che si terrà domenica 26 agosto a Pietragalla, a partire dalle 9.

Una maratona del cuore, come giustamente amano definirla gli organizzatori, per supportare Lucia Guglielmi, 20enne di Pietragalla, e la sua famiglia. E per ricordare suo padre Giorgio. Ma soprattutto per raccogliere fondi da destinare all’associazione Ageop Ricerca Onlus di Bologna.

Lucia, che oggi ha 20 anni, dieci anni fa si è ritrovata a combattere contro una tumore maligna al cervelletto. Nel 2009 viene sottoposta ad un trapianto di cellule staminali all’ospedale Sant’Orsola Malpighi di Bologna.

Nel 2011 lei e la sua mamma si ritrovano a dover fare i conti con la scomparsa prematura di papà Giorgio che perde la vita a seguito di un incidente stradale. La vita di Lucia, segnata dal dolore, prosegue tra le terapie per sconfiggere la malattia. Oggi Lucia ha 20 anni e non dimentica chi come lei è costretto a fare i conti con la malattia. 

E così, per ricompensare l’attività di volontariato che la sua famiglia ha ricevuto a Bologna dall’associazione Ageop Ricerca Onlus (Associazioni Genitori Ematologia Oncologica Pediatrica), Lucia, la madre, gli amici di Giorgio e l’associazione ASD GIO 01, con il patrocinio del Comune di Pietragalla, sei anni fa hanno dato vita al Memorial “Giorgio Guglielmi”, una maratona di 5 chilometri intitolata al papà con la finalità di raccogliere fondi da destinare all’associazione Ageop.

“Lo scorso anno-racconta Lucia- sono stati raccolti 3220 euro. Queste offerte sono servite all’associazione per aiutare, chi, come me e la mia famiglia ha avuto bisogno di un appartamento dove alloggiare durante il periodo degli interventi, delle cure e dei controlli. Ognuno di noi può partecipare alla manifestazione-conclude la ragazza- con una simbolica cifra d’scrizione che sarà poi consegnata direttamente da me all’associazione bolognese”.

La manifestazione comincerà alle ore 9:00 nel piazzale antistante il cimitero di San Giorgio di Pietragalla.