Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Mondiali antirazzisti al Sud, tre giorni di sport e inclusione in Basilicata

Dal 31 agosto al 2 settembre a Rotondella

Dopo la grande affermazione del progetto “SportAntenne”, durato 18 mesi e conclusosi a marzo scorso con una festa molto partecipata e che ha creato una vera “carovana di mediazione itinerante”, il comitato UISP di Matera continua il suo impegno sul tema dell’inclusione ed integrazione attraverso lo Sport, in quanto ha dimostrato la sua efficacia mediatoria annullando tutte le distanze e incomprensioni.

Il Comitato Territoriale di Matera, infatti, organizza in Basilicata la manifestazione “WELCOME: Mondiali Antirazzisti in Tour al Sud”, tre giorni e 100 persone dal Sud Italia che si incontrano per condividere i valori dell’inclusione e della collaborazione.

La manifestazione è in programma dal 31 agosto al 2 settembre, mentre la sede scelta è il “Camping dei Mitemi”, presso il lido di Rotondella.

Saranno giornate ricche di sport, musica e dibattiti. La caratteristica è la convivenza, infatti, tutti i partecipanti dormono in tenda, dando vita in pochi giorni ad un villaggio, una babele di lingue differenti,unite da un linguaggio universale, ovvero quello dello sport.

La Uisp- spiega il coordinatore della manifestazione, Giuseppe De Ruggeri, con i mondiali Antirazzisti al Sud, ribadisce la ferma volontà di combattere attraverso lo sport ogni forma di esclusione, di respingimento e discriminazione razziale e sociale, unendosi a quanti in Italia esigono il rispetto Dell’art 3 della Costituzione da parte dei cittadini e delle istituzioni.”