Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Uil non ha mai fatto riserve su incarico amministrativo in Arpab

La replica del sindacato

Più informazioni su

La Uil Fpl non vuole certo entrare nella “querelle” tra Arpab ed il consigliere Rosa, tuttavia, essendo tirata in ballo in merito alla Delibera 210, del 23/07/2018, avente per oggetto “convenzione” e oggi nella risposta data al Consigliere Rosa, precisa quanto segue.

Con nota del 23 luglio 2018, la Uil Fpl invia una interpretazione autentica della comunicazione del 12 luglio 2018 dalla quale si evince l’assenza di qualsiasi riserva sull’incarico conferito ad una Dirigente di un ufficio, piuttosto rappresenta la richiesta urgente ed indifferibile di approvazione del Regolamento Generale Interno come condizione attuativa dello stesso Regolamento di Organizzazione (DDG 228 del 20.07.2017).

Come risulta anche dai verbali dell’ultima delegazione trattante, la scrivente ha preteso l’acquisizione al verbale della nota che l’ente ha respinto con la motivazione che era stata acquisita agli atti precedentemente, ma non ha mai provveduto a modificare o ritirarla dalla Delibera. Inoltre, ha ribadito con fermezza l’auspicio di una formulazione più dinamica delle cosiddette unità funzionali che dovrebbero avere maggiore articolazione organizzativa, almeno nella fase dell’atteso regolamento, con il compito precipuo anche di stabilire con esattezza gli ambiti di competenza Dirigenziale.

L’Arpab ha tutte le professionalità con cui poter far fronte alle proprie carenze per cui, rimarcato che non vi è alcuna riserva sull’incarico specifico, né sull’adozione dello stesso, non si giustifica l’attivazione di convenzioni interaziendali, che rimane, sia chiaro, una scelta incondizionata ed autonoma della Direzione strategica di Arpab e che il sindacato ha solo facoltà di criticare nella sua libera e democratica dialettica di questione.

Giuseppe Verrastro, segretario regionale aggiunto Uil Fpl Basilicata

Più informazioni su