Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Aggressioni alla Polizia penitenziaria, dopo il caso di Potenza interrogazione al ministro

Presentata dal deputato di Fratelli d'Italia, Donzelli

Interrogazione dell’onorevole Giovanni Donzelli sulle aggressioni ai danni della polizia penitenziaria dopo l’episodio di Potenza
Abbiamo accolto le sollecitazioni che ci sono pervenute dall’USPP di Basilicata per il tramite del segretario regionale Vito Messina sui fatti di violenza perpetrati nelle carceri lucane, con l’ultimo episodio verificatosi nella serata del 16 settembre scorso in quello di Potenza, chiedendo il supporto della nostra rappresentanza parlamentare per sollecitare il Governo nazionale.

L’On.le Giovanni Donzelli ha presentato un’interrogazione al Ministro della Giustizia per chiedere di promuovere interventi, anche a carattere normativo, per risollevare il sistema penitenziario e per garantire maggiore sicurezza sia per gli utenti che per gli operatori del settore. Nell’interrogazione, si accoglie anche la proposta dell’USPP di Basilicata per l’inserimento nella dotazione degli agenti della polizia penitenziaria del taser.  La violenza nelle carceri è un fenomeno in forte aumento ma il grido d’allarme della polizia penitenziaria è finora rimasto inascoltato. Personale che seppure ben preparato è sottodimensionato e impotente di fronte alle aggressioni dei detenuti che si fanno sempre più violente.

L’ultimo episodio accaduto a Potenza è avvenuto ad opera di tre immigrati di cui uno già ‘attenzionato’. Molte volte si tratta di detenuti che avrebbero necessità di altre figure professionali poiché affetti da malattie psichiatriche.
Fratelli d’Italia è da sempre al fianco di queste donne e uomini che, nonostante le condizioni disagevoli e spesso pericolose in cui sono costretti a lavorare, continuano a compiere il loro dovere. Lo fa anche dalla Basilicata, pur non avendo rappresentanza parlamentare diretta perché le istanze di una Regione sono, per noi, le istanze dell’Italia.

Gianni Rosa, Fratelli d’Italia