Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Matera, Liceo Duni inagibile il giorno della ripresa delle lezioni. Com’è possibile?

Si è atteso l'inizio dell'anno scolastico per emettere ordinanza di sgombero

Più informazioni su

A Matera, gli studenti e gli insegnanti del liceo Duni sono senza sede. Devono cavarsela in un’altra struttura, con lezioni di pomeriggio, chissà per quanto tempo. Certo la vicenda sarà pure complessa, come dice qualcuno. Quando c’è di mezzo la burocrazia, la mediocrità, l’indifferenza tutto si complica, nulla è complesso. Si tratta di complicazioni, come al solito.

Ora, da ingenui cittadini che “non conoscono i fatti”, ci chiediamo: è possibile che ciò accada? E’ possibile che un intero liceo, con 150 anni di storia, all’inizio dell’anno scolastico cominci le lezioni in mezzo alla strada? Siamo costretti a rifiutare qualunque giustificazione. Perché il fatto, quello vero è che insegnanti e studenti sono in mezzo alla strada. Tutto il resto è fuffa.

La sede è stata dichiarata inagibile, a rischio crollo, in seguito ad un’indagine di verifica statica effettuata dalla Provincia. Dobbiamo dedurre che le condizioni strutturali rilevate dall’indagine fossero le stesse di alcuni mesi fa, quando quella sede ospitava insegnanti e studenti ignari del pericolo. Aspettate l’inizio dell’anno scolastico per emettere un’ordinanza urgente di sgombero dell’edificio. Bravi. Questo episodio non è l’unico né il primo di una lunga serie di fatti che dimostrano la scarsa sensibilità politica nei confronti del mondo della scuola, della cultura, dell’istruzione. Le priorità sono sempre le stesse: appalti, carriere, posizionamenti politici, soldi. Il resto può attendere.

 

Più informazioni su