Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Scanzano Jonico, una denuncia per sbancamento e asportazione di sabbia

I carabinieri forestali hanno sequestrato l'area in località Terzo Cavone

I Carabinieri Forestali di Scanzano Jonico, in località “Terzo Cavone”, durante una perlustrazione, hanno notato un trattore ed un escavatore, in un terreno agricolo destinato alla produzione di cereali, in un’area sottoposta a vincolo paesaggistico- ambientale e urbanistico-edilizio dove era stato eseguito uno scavo e asportata della sabbia calcarea per un quantitativo di circa 162 mc.

Dagli accertamenti eseguiti il terreno è risultato in locazione ad un’azienda e gran parte del materiale inerte prelevato era stato utilizzato come lettiera per dei bovini presenti nell’azienda stessa la quale, alla richiesta della documentazione autorizzativa allo sbancamento, estrazione, trasporto e riutilizzo del materiale di cava, ne è risultata sprovvista.

I militari hanno sottoposto a sequestro penale i mezzi meccanici, l’area oggetto dello scavo e un cumulo di sabbia giacente sul terreno e denunciato il legale rappresentante della ditta.