Batteri fecali nell’acqua potabile a Matera

Ordinanza del sindaco vieta utilizzo. Azienda sanitaria: uso alimentare e per l'igiene personale solo dopo bollitura

Batteri fecali nell’acqua potabile di Matera. Il sindaco ha emanato ordinanza urgente con la quale ha disposto di non utilizzare l’acqua e ha disposto la chiusura delle scuole.

L’ Azienda sanitaria di Matera ha sconsigliato l’uso sia per scopi alimentari che per l’igiene della persona, se non dopo aver portato a 100 gradi la temperatura dell’acqua mediante bollitura. Il sindaco ha emesso ordinanza di divieto “per scopi precauzionali”.

Arpab -fa sapere Asm- ha trasmesso esito sfavorevole delle analisi dell’acqua potabile per la presenza di batteri coliformi al di sopra dei limiti consentiti dalla norma che prevede la loro assenza.

La presenza di tali batteri rivela una contaminazione fecale dell’acqua potabile.

Più informazioni su