Basilicata24 - Il quotidiano online di inchieste, approfondimenti e notizie di politica, cronaca, economia, cultura, ambiente, sport - Il quotidiano online della Basilicata dedicato a notizie di politica, cronaca, economia, cultura, sport

Eipli, “La farsa del commissario indicato dal senatore lucano della Lega”

Romaniello (Leu): "Un ente inutile che ha creato danni alla Basilicata e alla Puglia"

Sono anni che si discute del superamento dell’Eipli (Ente per lo Sviluppo dell’Irrigazione e la Trasformazione Fondiaria in Puglia, Lucania ed Irpinia ndr), un ente che non suona bene alle orecchie dei lucani, ma anche dei pugliesi per mala gestione e sicuramente dal 2012 per inutilità.

Sono trascorsi sei anni da quando ufficialmente si è parlato di scioglimento ed attestazione alle regioni, o comunque ad una struttura da queste definite, delle competenze senza che ne il Governo di Centro-sinistra e ne quello di centro-destra abbiano adottato provvedimenti e/o ipotizzato soluzioni capaci di procedere al superamento dell’ente, a salvo nominare commissari con lauti compensi.

Un ente che ha solo creato danni alla Basilicata e su cui abbiamo assistito in questi anni ad un silenzio assordante della stessa Giunta Regionale lucana, ma anche di quella pugliese. Ora siamo alla farsa, da parte del governo gialloverde che addirittura nomina un commissario su indicazione del senatore lucano.

Vi sono enti che producono inefficienze, perdite sul versante economico che vanno superati/trasformati salvaguardando i lavoratori anche attraverso la ricollocazione ridandogli dignità lavorativa.

Giannino Romaniello consigliere regionale Leu Basilicata